Tutti al Palasharp di Milano, Sabato 5 Febbraio 2011

palasharp

Tutti al Palasharp di Milano, sabato 5 febbraio
Crescono le adesioni alla manifestazione Dimettiti. Per un’Italia libera e giusta

Aumentano di ora in ora le adesioni alla manifestazione del 5 febbraio con Zagrebelsky, Ginsborg, Eco e Saviano.Coordinati da Sandra Bonsanti e Simona Peverelli, sul palco del Palasharp saliranno, tra gli altri, Giovanni Bachelet, Bice Biagi, Carla Biagi, Daria Bonfietti, Susanna Camusso, Lorenza Carlassare, Nando dalla Chiesa, Concita Di Gregorio, Beppino Englaro,Beppe Giulietti, Maurizio Landini, Gad Lerner, Moni Ovadia, Giuliano Pisapia, Enrico Rossi, Elisabetta Rubini, Salvatore Veca, Lorella Zanardo

I circoli di LeG in tutta Italia stanno organizzando pullman, per raggiungere il Palasharp. I preparativi fervono e siamo commossi dalle numerose offerte di aiuto piovute da volontari di ogni parte del Paese. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per la miglior riuscita dell’evento. Crescono anche le firme a sostegno dell’appello per le dimissioni, così come l’attenzione dei giornalisti – moltissimi quelli stranieri – interessati a seguire questo importante appuntamento della società civile, di cui ha spiegato il senso in una bella intervista Paul Ginsborg.

“Siamo una goccia, diventeremo un’onda”, ha detto ai microfoni di Reuteurs Tv Sandra Bonsanti. Passate parola.

Libertà e Giustizia

Comments
2 Responses to “Tutti al Palasharp di Milano, Sabato 5 Febbraio 2011”
  1. giovanna vietri scrive:

    Condivido l’indignazione e la protesta, spero che monti l’onda per spazzar via uno squallido modo di far politica:perseguire gli interessi propri anzichè il bene comune. Inoltre, basta con i privilegi degli onorevoli e senatori !!!!! E’ tempo di crisi e gli stipendi degli italiani sono bloccati da tre anni, lor signori invece pare si siano aumentati lo stipendio di circa 1.200,00 €. Se la notizia è vera ho un solo commento : Vergognatevi Tutti !!!

  2. guido perazzi scrive:

    L’umiliazione del pagatore per il nulla.
    Non c’è maggiore UMILIZIANE DELL’UOMO di Pagare una persona per ricevere AMORE. IL SESSO del mercato non è AMORE; è IL PEGGIOR ABBRUTIMENTO dell’UMANO. Ciao da guido Ipazia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: