Il voto degli italiani all’estero per le europee 2009

Ci stanno arrivando sempre più spesso richieste di chiarimento da parte degli Italiani che risiedono all’estero. Provo a soddisfare qui di seguito le principali curiosità.

Posso votare?

Si, certo. Esiste un apposito registro degli italiani all’estero chiamato AIRE presso il quale bisogna iscriversi.

L’AIRE provvede ad inviare per posta agli elettori il certificato elettorale e tutte le informazioni necessarie per votare.

Ho il doppio passaporto, posso votare due volte?

No, è vietato pena la galera. Si deve scegliere per quale paese votare e votare una volta sola.

Dove e come si vota?

Si vota presso il consolato o l’ambasciata italiana di riferimento (di solito quella più vicina).

Basta recarsi presso l’ambasciata con il certificato elettorale.

La procedura di voto è identica a quella seguita in italia.

Alcune categorie di elettori, in alcuni paesi non EU, possono votare per corrispondenza. Se non sapete che potete votare in questo modo, quasi certamente non potete votare per corrispondenza.

Quando si vota?

Il 5 ed il 6 giugno. I voti espressi per corrispondenza devono pervenire entro il 6 giugno all’ambasciata di riferimento.

Per quali candidati si vota?

Si poteva scegliere se votare i candidati italiani o votare direttamente i candidati della nazione EU di residenza. Dico “si poteva” perchè questa era una scelta che andava fatta per tempo ed ora non è sostanzialmente più applicabile.

Ora si può solo votare per gli stessi candidati italiani che si presentano nella circoscrizione italiana di provenienza. In altri termini, un veneziano che vive in Germania può votare per gli stessi candidati italiani che si presentano nella circoscrizione di Venezia.

L’AIRE provvede ad inviare alle ambasciate ed ai consolati le schede di voto necessarie.

Dove posso trovare altre informazioni?

Sul sito del ministero degli esteri e su vari altri siti:

http://www.esteri.it/MAE/IT/Italiani_nel_Mondo/ElezioniEuropee/

http://www.italia.gov.it/servlet/ContentServer?pagename=e-Italia/innerpage&canale=1144051494348&categoria=1147958714147&nodo=1147958714191

http://www.aprile25.org/wordpress/2009/02/07/elezioni-per-il-parlamento-europeo-2009-moduli-per-italiani-all%E2%80%99estero/

Non rinunciate ad esercitare il vostro diritto di voto. Non c’è bisogno di lasciare le leve del potere in mano a dei delinquenti per protestare contro le inefficienze della politica.

Alessandro Bottoni

alessandro.bottoni@infinito.it

www.alessandrobottoni.it

Comments
One Response to “Il voto degli italiani all’estero per le europee 2009”
  1. dalloliogm scrive:

    avevo fatto domanda per potere votare all’estero due mesi fa, ma purtroppo pare che la pratica si sia arenata da qualche parte tra qui e il mio paese, e non ho ricevuto nessuna notizia nè conferma.
    Proverò a fare un salto al consolato, ma mi costerà mezza giornata e probabilmente non otterrò nulla:-/.
    Peccato, mi sarebbe piaciuto votare.
    In ogni caso grazie mille per il post, molto utile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: