La “Full disclosure” è diventata reato

Finalmente, anche in Italia, con solo 30 anni, trenta, di ritardo sull’america moderna e lungimirante di Ronald Reagan, la divulgazione di notizie che riguardano la sicurezza (“full disclosure“)  è diventata un bel REATO da perseguire ciecamente e spietatamente:

http://www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?id_video=24149&cat=cronaca

Ora si che possiamo sentirci all’avanguardia! Finalmente anche a noi potranno sequestrare il computer per vedere se stavamo spiegando ai terroristi come si fa una bomba atomica! Finalmente potranno piombare a casa nostra alle quattro di mattina per perquisire l’abitazione basandosi sulle opinioni/informazioni espresse in un nostro articolo sul blog!

Gioite popolo!

E continuate a votare per questa gente che vi ama e vi protegge!

Alessandro Bottoni

alessandro.bottoni@infinito.it

Annunci
Comments
One Response to “La “Full disclosure” è diventata reato”
  1. Psykopear ha detto:

    Sempre peggio, sempre peggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: